domenica 9 settembre 2012

.

Mamma: 'Sei depressa! Sono un'ostetrica, non è la prima volta che vedo
cose del genere. E' la pillola'
Papà: 'E' questa dieta che stai facendo'
'Ma quale dieta, papà?'
'Sì, continui a dimagrire!'
Allenatrice: 'Non ho visto niente del genere in venticinque anni di carriera.'
Allenatore: 'Non ti facevo una persona così debole.' *Fingo alla perfezione*

L'esame è andato bene, giovedì inizio il quinto anno.

Sono 'viva'.


Chiudo questo post penoso.
Porcodio.

10 commenti:

  1. A volte le maschere che indossiamo non sono così forti come le avevamo pensate...

    RispondiElimina
  2. Dio santo, sanno solamente tutti parlare parlare parlare.
    Ignorali.

    Buon inizio dell'anno piccola.

    RispondiElimina
  3. E tu in mezzo a tutto questo dove sei?

    RispondiElimina
  4. Bisogna ignorarli e basta.
    A testa alta piccola
    Ti abbraccio
    V.

    RispondiElimina
  5. Vorrei essere li,dico solo questo.
    Ti stringo forte.

    RispondiElimina
  6. "blablabla.... perchè è colpa di quello ..no di quell'altro... mi hai deluso ect."

    Parlano e criticano...
    all'infinito come una disco graffiato.

    Parole senza senso...senza fondamenta.

    Sono tornata e mi scuso per essere sparita senza avviso ...

    Kyle

    RispondiElimina
  7. Quando indossi una maschera per tanto tempo poi diventa impossibile toglierla e le persone non riescono a capire quanto tu finga di stare bene o di essere in un certo modo. Non sei debole tesoro, hai sol bisogno di persone che ti capiscano.
    Ti stringo forte

    RispondiElimina
  8. Per quanto possa essere difficile a volte l'indifferenza è l'arma migliore per andare avanti
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  9. prima o poi le maschere si tolgono.
    I ceroni si sciolgono sul volto.
    E le persone iniziano a vedere davvero chi hanno davanti. é a quel punto che inizia a fare davvero male.
    Ti stringo, forte.

    RispondiElimina
  10. Odio le persone così superficiali... DEBOLE? forse non hanno capito quanta forza richiedere saziare questa fissazione, questa ossessione.

    RispondiElimina